Virginia, passa la legge per legalizzare i casinò

Virginia, via libera definito al disegno di legge per legalizzare i casinò, adesso manca solo la ratifica del Governatore, Ralph Northam, che però si è già detto favorevole. Una volta promulgata la legge, la Commissione sulla revisione normativa dovrà condurre un’indagine sull’apertura delle case da gioco e pubblicare i risultati entro il 1 novembre. A quel punto la palla passerà alla Virginia Lottery Board che dovrà redigere i regolamenti attuativi, secondo le previsioni arriveranno entro il 30 giugno 2020. Le licenze di conseguenza verranno assegnate a partire da luglio dell’anno prossimo. Le case da gioco sorgeranno a Portsmouth, Danville e Bristol, anche se queste città devono dare il proprio consenso. La tassazione si aggirerà tra il 13 e il 15% dei ricavi. lp/AGIMEG